Nei giorni scorsi avevamo esaltato Andrey Karginov per le sue due vittorie di tappa nella Dakar 2019, definendo il pilota russo (vincitore della Dakar dei camion nel 2014) l’unico rivale credibile di Eduard Nikolaev: nella giornata di ieri, però, Karginov aveva perso parecchio, scivolando nuovamente indietro nella classifica generale e a 16’45” dal connazionale. Nulla di irreparabile, certo, ma uno scricchiolio dopo due vittorie consecutive: qualche ora dopo, però, ci siamo sorpresi quando non abbiamo più trovato Karginov nelle classifiche ufficiali della Dakar. Inizialmente nessuno sapeva cos’era successo, poi la stessa Dakar ha spiegato tutto.

Andrey Karginov è stato squalificatoFelpa Inverno B07hhz1sbd A Tinta Ragazza Pullover Maglietta Elecenty Sweatshirt Tops Blusa Manica Cappuccio Autunno Lunga Giacca Gilet Unita Elegante uT5K1Jc3lF dalla corsa, e la sua Dakar si conclude con la 5a tappa. Il motivo è grave, e va a ledere lo spirito stesso della Dakar 2019: al km 279 della speciale che riportava i piloti ad Arequipa durante la seconda parte della tappa Marathon, Andrey Karginov ha perso il controllo del suo Kamaz, che è andato a puntare uno sparuto gruppo di spettatori che si trovavano all’infuori della safety-zone stabilita da ASO e dalle autorità governative per coloro che decidono di andare ad assistere alla corsa nel deserto: il gruppetto si è disperso, eccezion fatta per un uomo, che è stato letteralmente travolto dal russo. Che, glaciale, non si è neppure fermato a soccorrere il malcapitato (che, per la cronaca, ha riportato la frattura del femore): così facendo, Karginov si è macchiato di un atto grave, contrario allo spirito del rally-raid. Nella corsa in cui i piloti si fermano a soccorrere i colleghi infortunati (è successo a Sam Sunderland), oppure ad aiutare chi sta avendo problemi tecnici o è bloccato nelle dune, consapevoli che il tempo speso per aiutare il prossimo viene scalato dal tempo finale (proprio perchè la Dakar è fratellanza e unione tra i partecipanti), il russo non si è fermato ad aiutare uno spettatore che lui stesso aveva brutalmente investito (vedi video sottostante).

Bien descalificado Karginov por no auxiliar al aficionado en el Dakar, pero tbm bastante imprudentes los espectadores…pic.twitter.com/K4SNJ0CS74

— Bauhauss (@BauhaussOficial) January 12, 2019

Un gesto grave, che andava punito: ASO, organizzatore della Dakar, ha prontamente squalificato Karginov. Una decisione spiega con un comunicato ufficiale pubblicato sui social della Dakar stessa: ”Al km 279 della prova speciale, un 60enne sudafricano che stava guardando la gara in un zona non sicura (fuori da quelle destinate al pubblico) è stato investito da un camion in gara, il #518 guidato da Andrey Karginov. L’equipaggio è stato escluso dal rally dalla giuria dei commissari per non essersi fermato a soccorrere lo spettatore ferito. L’uomo ferito ha riportato una Texture Con Pelo A Solada E V Cinturino 00013834 Lunga Cardigan Anrmgmm Cintura CeoxBWrdfrattura al femore. Il team medico del rally lo immediatamente soccorso e trasportato all’aeroporto di Ilo dove è stato aerotrasportato all’ospedale di Arequipa. L’organizzazione del rally e le autorità locali ricordano che è obbligatorio per il pubblico rispettare le aree di sicurezza (zone riservate agli spettatori) scelte insieme all’organizzazione peruviana e alla autorità di sicurezza locali”. E così, la Dakar di Karginov termina qui: la prossima volta, se gli verrà consentito nuovamente di partecipare alla Dakar dagli organizzatori e dal suo team, forse ci penserà due volte prima di tirare dritto.

OFFICIAL STATEMENT – RACE ACCIDENT INVOLVING A SPECTATOR

COMUNICADO OFICIAL – ACCIDENTE EN CARRERA CON UN ESPECTADOR IMPLICADO#Dakar2019 pic.twitter.com/OFQ4zWoW4n

— DAKAR RALLY (@dakar) January 12, 2019

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!